“VIAGGIO NEL COSMO”
appunti di Astronomia per un viaggio tra pianeti, stelle e galassie

LUNEDI 27 MARZO 2017, ORE 18:30

La costante cosmologica è tornata recentemente ad essere di grande attualità. Nel 1998, con l’osservazione delle Supernove di tipo Ia ad alto redshift venne infatti scoperto che la velocità di espansione dell’Universo sta aumentando e non diminuendo come si era sempre pensato: ciò significa che nell’Universo è presente (e predominante!) una componente di materia-energia con caratteristiche gravitazionali repulsive. La prima candidata per questo è, ovviamente, proprio la famigerata costante cosmologica introdotta da Einstein anche se la cosa è ancora tut’altro che chiara. A distanza di quasi un secolo e soprattutto alla luce dei più recenti dati cosmologici, l’esigenza è ora di capire quale sia la vera natura fisica della costante cosmologica. Di capire, cioè, quale forma di materia “esotica”o quale effetto fisico si nascondano dietro ad essa. Il problema della costante cosmologica è uno dei più complessi e densi di significato della fisica moderna che, coinvolgendo più problemi fisici nello stesso tempo, può essere affrontato da diversi punti di vista tanto che al giorno d’oggi ricercatori con diversa specializzazione spesso ne colgono sfumature differenti.
Su questo tema ed altro ancora relazionerà il Prof. Edoardo Bogatec, Socio del Circolo Culturale Astrofili Trieste, nella conferenza dal titolo “L’ORIGINE DELLA COSTANTE COSMOLOGICA”, che si terrà Lunedì 27 Marzo 2017, con inizio alle ore 18:30 presso l’elegante Sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste in via dei Tominz, 4 (Bus n. 11, 18, 22).

INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI

INFO:  info@astrofilitrieste.it
www.astrofilitrieste.it
https://www.facebook.com/astrofilitrieste/