A partire da ferragosto, al Museo Civico di Storia Naturale di via Tominz 4 a Trieste, sarà esposto un originale cranio di Mosasauro. Grandi predatori dei mari del Cretacico superiore (70 milioni di anni fa), alla ribalta e campioni di incassi con il film: “Jurassic World”,il Mosasaurus beaugei, proviene da Oued Zem, una cava cielo aperto di fosfato in Marocco, e viene esposto in Museo grazie alla collaborazione con la Zoic e con la mostra “Il Mare dei Dinosauri” in corso al Sito Paleontologicodel Villaggio del Pescatore.

Si tratta di un gigantesco rettile marino estinto, con un cranio di circa 80 cm ed una lunghezza di 5 m. Era un predatore di rettili e pesci, che afferrava con i robusti denti conici che sostituiva se usurati (e nel cranio esposto al Museo si notano proprio alcuni denti in fase di sostituzione).Con le zampe trasformate in pinne e la coda lunga ed appiattita lateralmente, era perfettamente adattato alla vita marina.