Gli studenti del Deledda-Fabiani faranno le guide per una settimana al Museo Civico di Storia Naturale

Dal 5 febbraio al 9 febbraio gli studenti del Deledda-Fabiani, nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, accompagneranno i visitatori in un percorso guidato al Museo Civico di Storia Naturale di Trieste con orario 10.00-14.00, escluso il martedì, giorno di chiusura. I ragazzi illustreranno ai visitatori le tante curiosità ed i reperti unici del Museo, come lo squalo Carlotta, lo squalo bianco imbalsamato più grande al mondo, il dinosauro Antonio, uno dei dinosauri meglio conservati al mondo ed un nuovo genere per la scienza, la mandibola di Lonche, la prima cura dentale nella storia dell’umanità, risalente a circa 6.500 anni fa. Tutto questo per far conoscere le unicità del Museo di Storia Naturale, la più antica istituzione scientifica cittadina ancora in attività, impegnato da sempre nella conservazione, valorizzazione e divulgazione della cultura scientifica e della conoscenza della realtà naturalistica del nostro territorio. Inoltre, poiché il giorno del compleanno di Darwin (il Darwin day) si sta avvicinando (sarà il 12 febbraio), i ragazzi parleranno in particolare di evoluzione. Tra i temi proposti: dai dinosauri agli uccelli; l’evoluzione dell’uomo; l’evoluzione dei cetacei; l’evoluzione degli squali; il celacanto, un fossile vivente.
Inoltre a tutti i bambini verrà proposto il laboratorio sui calchi. I bambini prepareranno una replica in gesso di un fossile che poi potranno portare a casa.
Per partecipare è sufficiente l’acquisto del biglietto d’ingresso al Museo (intero 3 €, ridotto 2 €, gratuito per i bambini di età inferiore ai 6 anni).

Il pomeriggio di sabato 10 febbraio vi proponiamo in occasione del Darwin Day del 12 febbraio “Le meraviglie dell’evoluzione”, una discussione su quello straordinario fenomeno che dà forma alla natura e che a partire da minuscoli esseri viventi ha dato origine ad un’incredibile bellezza di forme di vita, alcune ancora sconosciute.
Per adulti, ragazzi e chiunque sia interessato all’argomento.
Ore 14:30, costo 1€ + ingresso del museo